Newsletter
Redazione
Informazioni
Contattaci

leggi il sommario

 
 
   
 
   
 
   
facebook myspace twitter youtubeblogger
Realizzato da
hochfeiler
Patrocinio di
Municipio Roma 16
   
Società Dante Alighieri
   


Il dolce decennio rivive nella mostra "La dolce vita"


Nella splendida cornice dei Mercati di Traiano è stata allestita la mostra “La dolce vita. 1950-1960. Stars and Celebrities in the Italian Fifties” un percorso che raccoglie, dal 4 agosto fino al 14 novembre, 100 fotografie selezionate dall’Archivio Luce e 100 rotocalchi degli anni ’50. Prende vita, così, un racconto per immagini con i volti e i personaggi entrati ormai nell’immaginario collettivo, filtrati dalla leggerezza mondana dell’epoca.
La mostra, che prende in prestito il nome dal famoso film di Fellini, è curata da Marco Panella, che in occasione della presentazione dell’evento ha delineato un affascinante ritratto degli anni ’50. Secondo Panella il dolce decennio prende avvio nel ’49 quando, sotto gli occhi della stampa internazionale, si sposano a Roma Linda Christian e Tyrone Power. Quest’evento è il simbolo di una Roma che sta cambiano sullo sfondo di un’Italia che evolve, rinasce e vive un’adolescenza collettiva caratterizzata da una semplicità e da un’ingenuità che si esprimono nei volti e nei gesti delle starlette e delle celebrità ritratte nelle foto esposte in questa mostra.
Pochissime sono le fotografie di scena mentre molto spazio è dato alle istantanee che ritraggono registi e attori in situazioni sociali, mentre firmano autografi o alle prese con i paparazzi.
Nella Capitale in quegli anni c’erano tutti: da Charlie Chaplin a Orson Welles, da Ella Fitzgerald a Greta Garbo, oltre, ovviamente, ai personaggi dei cast internazionali delle produzioni di Cinecittà. E a ciascuno è dedicato un ritratto. Ritratto che a volte diventa racconto per la capacità di leggere e trasmettere emozioni e sentimenti.
Particolarmente riuscita è la scelta dell’altra fonte informativa: il rotocalco.
La guerra è finita da poco, la gente comune vuole sognare e nella nascente società dell’immagine, il cinema, gli amori, i vizi e gli scandali dei divi vengono seguiti con passione sui rotocalchi, fenomeno editoriale che precede e affianca brevemente la televisione, in un Paese che compra pochi libri ma che, a metà degli anni Cinquanta, fa vendere ogni settimana un milione di copie a “Oggi” e cinquecentomila a “Epoca”.
Dalle pagine di queste riviste emergono informazioni curiosissime, come i bagni fatti nelle fontane di Roma da divette e starlette di cui si è ormai persa memoria, le polemiche sui concorsi di bellezza e sulla poca preparazione culturale delle aspiranti miss e tanta cronaca che condisce la vita quotidiana di quegli anni.
All’interno di questa mostra le foto e i rotocalchi ci restituiscono l’immagine di un paese ottimista che cresce, risparmia, paga i debiti e guarda al futuro con positività.
E’ interessante notare come nei mesi scorsi il tema della dolce vita sia rientrato già in alcune manifestazioni promosse dal Comune di Roma: dal Festival delle Letterature alla manifestazione “Lusso essenziale”, il cui tema era la dolce vita oggi, ai tempi della crisi.
“La dolce vita. 1950-1960. Stars and Celebrities in the Italian Fifties” sarà una delle iniziative parallele più importanti del Festival del Cinema, uno dei partner di questa iniziativa insieme a Cinecittà, che ha fornito i materiali e collaborato all’organizzazione dell’evento.
La mostra dei Mercati di Traiano è un appuntamento imperdibile, un viaggio nel tempo in una Roma che rinasceva dalle ceneri del dopoguerra e che trovava nella dolce vita la capacità di sognare una realtà migliore.

La dolce vita. 1950-1960. Stars and Celebrities in the Italian Fifties
 
24 settembre 2010
 
Linda Fratoni

 

Info:

LA DOLCE VITA. 1950 - 1960. STARS AND CELEBRITIES IN THE ITALIAN FIFTIES


Roma
Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali
Via IV Novembre 94 - 00187 Roma
Tel. 060608 tutti i giorni 9.00-22.30
http://www.mercatiditraiano.it/

Dal 4 Agosto al 14 Novembre 2010

Orario:
da martedý a domenica ore 9.00-19.00; chiuso lunedý.
La biglietteria chiude un'ora prima.


Tosca Piccola lirica

Ex-Art

AICA

Percorsi italiani

mediterranea