Newsletter
Redazione
Informazioni
Contattaci
Editore
hochfeiler
facebooktwitter youtube
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Patrocinio di
Municipio Roma 16
Società Dante Alighieri

 

La collina del vento

Una saga familiare

Leggere un libro che ti avvolge con i profumi, i suoni e i colori che ne riempiono le pagine è senza dubbio una sensazione piacevole, soprattutto quando la storia stessa, spogliata di queste tre cose non perderebbe comunque il suo fascino. Questo accade perché “La collina del vento” è un romanzo che racchiude molteplici tematiche in grado di soddisfare una vasta gamma di lettori.
La terra innanzitutto, quel colle rosso porpora chiamato Rossarco, su cui soffia un vento carico del profumo degli ulivi e dei frutti che su di esso sono coltivati e che colorano le pagine del libro, è un'immagine da cui, per come la descrive l'autore, risulterebbe difficile distogliere lo sguardo. Su quest'istantanea poi, Carmine Abate ha ricamato la storia di una famiglia che di quella collina ne ha fatto una ragione di vita, versando lacrime, amore, passione, fatica e anche del sangue pur di non perderne il possesso e privarsi così, dei segreti che essa racchiude.
La collina si trova nei pressi di Punta Alice in Calabria a ridosso del mar Jonio, e la famiglia in questione è quella degli Arcuri, che di padre in figlio per ben quattro generazioni, più volte si è vista costretta a difendere strenuamente le amate pendici dai pericoli a cui erano esposte e che loro stessi hanno corso nel possederle. Uno degli ingredienti che rendono incredibile questo romanzo infatti, è il motivo per cui il Rossarco era così prezioso per loro e per gli altri, ovvero una leggenda secondo cui la mitica città di Krimisa, fondata dal greco Filottete in seguito alla guerra di Troia, finì sepolta sotto di esso. Ma non è tanto la ricerca della città che colpisce, quanto il fatto che tutto ciò che accade ai personaggi nel corso della loro vita è legato con un filo invisibile a quella leggenda, e ancor più sorprendente è il modo in cui Abate è riuscito a creare l'intreccio tra le due cose. Dagli amori che sul colle sono nati, alle lotte con la malavita che ne voleva il possesso, fino ad altri piccoli traguardi che a quei tempi era difficile raggiungere, ogni cosa aveva un legame più o meno forte con il mito di Krimisa, che per tutta la storia aleggia intorno ad ogni componente della famiglia, senza però essere mai vero protagonista delle loro avventure.
A narrarle, queste avventure, è Rino, ultimo Arcuri in linea di successione, che ripercorre la storia dei suoi predecessori dall'inizio del secolo fino ai giorni nostri nel tentativo di portare alla luce alcuni misteri tutt'ora irrisolti. Alla base di questa ricostruzione, c'è suo padre Michelangelo, principale protagonista del racconto, che per un motivo che solo le pagine del libro possono rivelare, convoca con urgenza il figlio sull'amato colle.
E' importante sottolineare l'accuratezza che l'autore ha dedicato alle parti descrittive del romanzo, come quelle riguardanti i personaggi, le cui personalità sono ben distinte o quelle dei paesaggi già evidenziate in precedenza. A ciò si aggiungono anche il tempo in cui la storia si svolge, che comprende le due Grandi Guerre e la zona d'Italia dove si trova il colle, quella Calabria dove tuttora la mafia detta le sue leggi.
Abate è stato in grado di mettere nero su bianco un romanzo veloce ma esaustivo in ogni sua parte, in grado di trasmettere le gioie ed i dolori di una famiglia e del loro colle che alla fin fine si rivela essere il vero protagonista del libro. Nei dialoghi non mancano parole e frasi tipici del dialetto calabrese che danno ulteriore personalità all'opera e che vanno ad aggiungersi a tutti quegli ingredienti che, messi insieme, ci consegnano un libro carico di emozioni che non lascia dubbi sul perché, la critica prima e la “Giuria dei lettori” poi, lo abbiano scelto come vincitore del Premio Campiello 2012.

 

Alessandro Borghesan
gennaio 2013

 

Titolo: La collina del vento

Autore: Carmine Abate

Editore: Mondadori

Anno: 2012

Euro: 17,50

Pagine: 264

 

Web: http://www.carmineabate.net/collina.htm

 

Disponibile anche in ebook

 

Carmine Abate uno scrittore italiano, autore di numerose e svariate tipologie di opere.

Il suo sito ufficiale il seguente http://www.carmineabate.net/, qui possibile trovare una sua breve biografia, tutti i suoi romanzi e i contatti per scrivere all'autore.

 

 

 

 

 

 

 

 

roma interactive

musei roma